Noise Circles

Appuntamenti astronomici pretestuosi e di cornice, invocazioni autogene postribali attorno a fuocofulcri, abbracciat* dalle fronde del bosco, dai ventri sgonfi dei capannoni, dalle mura pregne di significanti tra correnti di vite vissute, snodi psicogeografici.Un anno di giochi artefatti infine, settimana per settimana, per snocciolare un argomento che invitiamo tutte e tutti a discutere in quegli altri modi ancora inesplorati.Uscire insieme e sonorizzare un ambiente perdendosi nei suoi timbri mentre si svelano le dinamiche animali normalmente celate dalla coltre fumosa del linguaggio verbale. Colonizzare spazi impropri con improvvisazioni irripetibili, fondersi con il gesto e le sue conseguenze. Costruire il paesaggio sonoro insieme, senza pubblico, senza giudici nè giudicati, stati di coscenza in sinergia liberi dal desiderio, dalla colpa e dal perfezionismo che turbano il piacere di suonare.Liberarsi sopratutto del costume e dei canoni, mediazioni di circostanza, imbellettamenti propri della mercificazione. Deriva e Devianza, cavalcate con intenzione e seguite con abbandono, per poco.

noisecircles@canaglie.it